Castelnovese Meletolese-Fidenza

Castelnovese Meletolese-Fidenza 0-2

In Castelnovese Meletolese-Fidenza è arrivata una bella vittoria, fondamentale per la corsa salvezza. Mister Barbuti, privo degli squalificati Scarpato e Kassi e dell’infortunato Sanella, scende in campo con un 4-2-3-1. Tabloni a difendere i pali, coppia difensiva Cazzato-Viglioli, mentre sugli esterni spazio a Lottici e V. Di Martino. A centrocampo agiscono Moschini e Casisa, mentre la fase offensiva è affidata a Ferrari, Franzese, Sarno e Fofo.

Il primo tempo

In una giornata dalla temperatura primaverile, ma con un forte vento che condizionerà tutta la gara, inizia Castelnovese Meletolese-Fidenza. Fin dalle prime battute, diverse sono le occasioni da entrambe le parti. Il Fidenza cerca di spingere specialmente con Fofo, che si rende pericoloso in un paio di occasioni. I padroni di casa rispondono con un’occasionissima: Martino a tu per tu con Tabloni che è bravissimo a deviare in angolo. Al 35′ i reggiani rimangono in 10 uomini, per l’espulsione di Cavaliere. L’occasione più limpida di tutto il primo tempo capita intorno al 40′. Fofo, ben servito da Franzese, salta un avversario e, in area, viene atterrato. L’arbitro indica il dischetto, sul quale si presenta Franzese. Bel tiro del numero 10 fidentino che però viene parato dall’estremo difensore. Nonostante l’errore, il Fidenza continua a mantenere il pallino del gioco, ma è subito costretta a un cambio: Moschini esce dolorante per un problema al ginocchio, lasciando spazio ad Allodi.  Quando ormai le due squadre si apprestano ad entrare negli spogliatoi sul risultato di 0-0, arriva il vantaggio. Su calcio d’angolo svetta Cazzato che centra la traversa: sul pallone che rimane in mezzo all’area è Ferrari ad arrivare e a depositare in rete. 1-0.

Il secondo tempo 

Subito un cambio per i bianconeri, che sostituiscono un acciaccato Lottici per Martinelli. Nei secondi 45′, la partita sembra avere lo stesso copione della prima frazione. Le squadre giocano a viso aperto, cercando di affondare. Il Fidenza è sempre molto pericoloso nelle varie azioni offensive, ma non riesce a concretizzare. Intorno all’80’ si ritorna alla parità numerica: V. Di Martino viene espulso, per doppia ammonizione. Barbuti corre allora ai ripari, inserendo Maramotti al posto di Ferrari. Negli ultimi minuti, nonostante i reggiani tentino in tutti i modi di trovare il pareggio, sono i bianconeri ad aumentare il divario. All’84’ bel lancio di Franzese, che innesca Fofo. Il numero 9 fidentino, dopo essersi liberato di un uomo, appoggia il pallone in rete. Con il Fidenza in vantaggio di due gol, il ritmo della partita si abbassa e non si sviluppano azioni degne di nota.

Le considerazioni

Il match Castelnovese Meletolese-Fidenza, nonostante fosse una partita facile sulla carta, nascondeva molte insidie. Era importante vincere, anche tralasciando il bel gioco. La vittoria è arrivata e deve dare lo slancio giusto per affrontare al meglio le ultime 3 gare di campionato. Da menzionare la bella prova, di cuore, della squadra reggiana, che nonostante avesse moltissimi giovani in campo, ha dimostrato molta determinazione e voglia di vincere. Vogliamo inoltre stringerci attorno a Luca Moschini, uscito dolorante nella gara di oggi, sperando che non sia un infortunio grave.

Appuntamento, per i tifosi bianconeri, al Ballotta, Domenica 9 Aprile, per il match contro il Monticelli.

Per la photo-gallery della gara, clicca qui.