fidenza pontenurese

Fidenza – Pontenurese 1-1

FIDENZA: Di Martino A., Tesoriati (dal 28′ st Lottici), Baudi, Casisa M., Viglioli, Priori, Corsaletti, Sanella, Scarinzi (dal 40′ st Consigli), Sarno (dal 32′ st Martinelli), Pin. All.: Zambrelli.

PONTENURESE: Figoni, Biolchi, Pancotti, Boban (dal 37′ st Mondani), Rozza, Lovattini, Rossi (dal 7’st Cetti), Russolillo, Terranova, Dattaro, Franchi (dal 30′ st Sulejmani). All.: Bongiorni.

Allo Stadio Ballotta di Fidenza, sotto un sole ancora estivo, è andata in scena una gara emozionante tra Fidenza e Pontenurese. I padroni di casa, reduci dalla bella vittoria esterna contro il Libertaspes, cercano di continuare la striscia positiva contro i piacentini che, nel primo turno, hanno pareggiato con il San Nicolò.

Dopo un’iniziale fase di studio, le squadre cercano di pungere. Al 6′ la Pontenurese si rende pericolosa con il numero 10 Dattaro che prova un pallonetto su cui fa buona guardia Di Martino. Al 12′ è il Fidenza a rendersi pericoloso con una bella triangolazione tra Baudi e Sarno che si conclude in un nulla di fatto. Al 14′ è ancora Dattaro a provare la via del gol con un tiro a giro di sinistro che non trova la porta. Al 19′ Lovattini, su angolo non inquadra la porta con un colpo di testa da buona posizione. Al 28′ episodio chiave del match: su cross di Baudi, Scarinzi calcia verso la porta e il pallone viene respinto dall’estremo difensore. Forti i dubbi sul fatto che il pallone avesse superato la linea, ma l’arbitro Ghidoni Di Re fa cenno di continuare. Al 40′ arriva il vantaggio bianconero: Corsaletti recupera palla sulla trequarti, supera un difensore con una finta e insacca con il sinistro l’1-0. Il pareggio degli ospiti non tarda ad arrivare. Al 46′ è Terranova, su punizione, a segnare un autentico eurogol. Si va dunque a riposo sul risultato di 1-1.

Nella seconda frazione è il Fidenza a tenere in mano il pallino del gioco. Già al 48′ ghiotta occasione per i padroni di casa: è Scarinzi a liberarsi in area e a concludere verso la porta, ma è bravo Figoni a sventare il pericolo. Con il passare dei minuti, le squadre si allungano e sono i lanci lunghi a diventare protagonisti. Il caldo, inoltre, porta entrambe le squadre ad abbassare il proprio baricentro e a commettere più errori in fase di impostazione. Le occasioni più limpide, comunque, capitano sui piedi dei bianconeri. Al 90′, viene espulso Baudi per doppia ammonizione. Al 94′ il Fidenza avrebbe l’opportunità di fare il colpaccio con Pin che, da buona posizione, vede pararsi il tiro da Figoni.

Una gara divertente, che ha visto contrapporsi due squadre in un buono stato di forma. Sulla gara pesa l’episodio del gol-non gol su Scarinzi, che avrebbe sicuramente cambiato il corso della gara.

Per la photo-gallery della partita, a cura di Alberto Poldi Allay,  clicca qui.