Corsaletti

Bobbiese – Fidenza 4-2

Bobbiese: Corbellini, Biazzi, Karakolev, Sozzi, Silva (90′ Guagnini), Galantini, Dabusti, Gardella (86′ Serratore), Sgabini, Mozzi (80′ Ragalli), Dilettuso. 

Fidenza: Di Martino A., Tesoriati, Lusignani, Casisa M., Sanella, Priori, Corsaletti, Consigli ( Formaleoni), Scarinzi, Sarno (80′ Allodi), Pin.  

Cronaca del match 

Sul difficile campo della Bobbiese, un Fidenza ancora fortemente rimaneggiato, esce sconfitto. Ancora problemi di formazione per mister Zambrelli a cui mancano gli infortunati Viglioli, Baudi, Giuseppe Casisa, Martinelli e Lottici.

Nella prima frazione è il Fidenza a fare la partita e a gestire il possesso della palla e a creare problemi alla retroguardia avversaria. Dopo nemmeno un minuto è subito palla gol per il Fidenza: errore della retroguardia avversaria su cui è bravo Scarinzi a crederci, ma altrettanto bravo Corbellini a neutralizzarne il tiro. Al 27′ arriva il vantaggio bianconero: cross dalla destra di Consigli, appoggio di Scarinzi per Corsaletti che trova un corridoio e deposita l’1-0. Nell’ultimo quarto d’ora del primo tempo, il Fidenza continua a tenere il pallino del gioco, non riuscendo però a rendersi pericoloso.

Nella seconda frazione, le due squadre aumentano l’intensità e si alza l’agonismo in campo e sugli spalti. Al 9′ la Bobbiese trova il pareggio: su un calcio d’angolo dalla destra, il tiro di Biazzi viene deviato e si insacca alle spalle di Di Martino. Il Fidenza prova a reagire, ma subisce poco dopo il secondo gol: al 14′, errore in uscita per i bianconeri che spianano la strada a Dabusti che insacca. I ragazzi di mister Zambrelli non ci stanno e alzano il proprio baricentro, trovando il meritato pareggio. Siamo al 25′ quando Matteo Casisa trova Scarinzi con uno splendido lancio: il numero 9 bianconero supera i difensori e fredda Corbellini. Non c’è tempo per festeggiare, però, perchè dopo appena 1 minuto il direttore di gara sanziona con un tiro dagli undici metri un intervento di Tesoriati. Rimangono dubbi su questa decisione. Dal dischetto Sgabini segna, nonostante la deviazione di Di Martino. Nei minuti finali il Fidenza prova l’arrembaggio, sbilanciandosi in avanti alla ricerca del pareggio. Ma al 39′ è ancora la Bobbiese a passare: sempre su calcio d’angolo, nella mischia in area il più lesto è Dabusti che insacca.

La prossima gara si disputerà in casa, allo stadio Dario Ballotta, domenica 3 Dicembre. Fidenza – Rottofreno, calcio d’inizio alle ore 14.30.